L’atalantino Gosens «Man of the Match Uefa»: vale la pena sognare. L’Atalanta esulta

L’atalantino Gosens «Man of the Match Uefa»: vale la pena sognare. L’Atalanta esulta

L’atalantino Gosens agli Europei: vale la pena sognare. Anche l’Atalanta esulta: «Che partita, devastante!».

«#träumenlohntsich, vale la pena sognare». È l’hashtag in tedesco che, rifacendosi al titolo della sua autobiografia, Robin Gosens ha pubblicato su Instagram. Il giocatore atalantino è stato eletto «Man of the Match Uefa» dopo il 4-2 della Germania sul Portogallo a Euro 2020 in cui il laterale mancino dell’Atalanta ha propiziato il sorpasso sui due autogol nel primo tempo per poi servire a Havertz il terzo dei suoi e segnare il quarto di testa.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Robin Gosens (@robingosens)

© RIPRODUZIONE RISERVATA