A «Bergamo Sposi» oltre duemila coppie da tutta la Lombardia per sognare e organizzare al meglio il matrimonio - Il video

Fiera. L’edizione autunnale ha riscosso l’interesse di 60 espositori e di moltissime coppie pronte al grande passo.

A «Bergamo Sposi» oltre duemila coppie da tutta la Lombardia per sognare e organizzare al meglio il matrimonio - Il video
L’edizione autunnale di Bergamo Sposi alla Fiera di Bergamo
(Foto di Frau)

«Bergamo Sposi» ha chiuso il sipario alla Fiera di Bergamo festeggiando il debutto nella versione autunnale con la partecipazione di oltre duemila coppie, arrivate nel capoluogo orobico da tutta la Lombardia. Per la 25esima edizione del salone dedicato al matrimonio ideato e promosso da Promozioni Confesercenti e organizzato da Ecspo Srl in collaborazione con Promoberg, dopo la buona adesione da parte delle imprese del settore (oltre sessanta, per circa 200 brand rappresentati, sui 2.500 metri quadrati della galleria centrale del polo fieristico di via Lunga) ha così ottenuto anche il buon riscontro da parte dei futuri sposi.

Applausi a scena aperta per le sfilate andata in scena nel pomeriggio della giornata conclusiva (domenica 16 ottobre). In passerella gli abiti da sposi e cerimonia proposti dallo Studio Mossi – Larrea di Bergamo e da Amigoni Sposa di Presezzo. Presentate anche le acconciature da parte di diverse stiliste (trucchi a cura degli studenti di Abf.Eu) per quella che è stata una bella anteprima del concorso «La sposa artistica», di scena all’interno dell’edizione di Bergamo Sposi. Grande interesse anche per le attività proposte in fiera da Cesvi (da anni charity partner di Bergamo Sposi), l’organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente fondata a Bergamo nel 1985 che opera in tutto il mondo per supportare le popolazioni più vulnerabili nella promozione dei diritti umani, nel raggiungimento delle loro aspirazioni, per lo sviluppo sostenibile.

«Bergamo Sposi»: oltre duemila coppie all’edizione autunnale in Fiera. Video di Yuri Colleoni

«Registriamo con piacere il buon risultato ottenuto dalla prima edizione autunnale di Bergamo Sposi – dichiara Cesare Rossi, vicepresidente Confesercenti Bergamo -. La manifestazione si è confermata l’importante vetrina di un settore che sta ripartendo dopo anni di grandi difficoltà e non vuole fermarsi (ancora) per cause esterne (vedasi caro bollette). Ringraziamo di cuore gli oltre 60 espositori che credono nel futuro e soprattutto continuano a investire sulla professionalità e sulla qualità della loro offerta. Soddisfatti per il debutto autunnale, ci mettiamo subito al lavoro per organizzare al meglio la storica edizione invernale a febbraio, sempre nel segno dell’amore e del matrimonio».

«L’edizione autunnale di Bergamo Sposi ha soddisfatto gli espositori ed è piaciuta molto anche alle oltre duemila coppie arrivate a Bergamo da tutta la Lombardia – commenta Ornella Schenatti, al timone di Ecspo e project manager di Bergamo Sposi -. Tra i futuri sposi c’è chi ha deciso proprio nei tre giorni di manifestazione la data del proprio matrimonio, chi già nel prossimo anno, chi invece programmandolo per il 2024. Mi piace sottolineare il grande interesse e l’entusiasmo riscontrato nelle coppie, che, dopo gli ultimi anni complicati dalla pandemia, hanno voglia di tornare a progettare il proprio futuro, partendo proprio dal matrimonio, che desiderano curare nei minimi particolari. Molte le idee in proposito, ed è bello aver visto da parte dei futuri sposi una forte condivisione, sia nelle cose semplici, sia in quelle più impegnative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA