«Abitare la cura», con Kendoo
la solidarietà bergamasca mette le ali

Gli oltre 3,5 milioni di euro raccolti durante il lockdown lanciano la piattaforma di crowdfunding: è terza in Italia nel settore.

«Abitare la cura», con Kendoo la solidarietà bergamasca mette le ali
Il logo dell’iniziativa «Abitare la cura»

È nei momenti più difficili che si vede di che pasta è fatta davvero una comunità. E Bergamo, proprio nelle settimane più drammatiche della pandemia, ha saputo tirare fuori tutta la solidarietà di cui è capace. Lo ha fatto aderendo in massa, nei mesi del lockdown, ad «Abitare la cura», la raccolta di fondi promossa da L’Eco di Bergamo, Caritas Diocesana e Confindustria Bergamo (con il sostegno di Fondazione Humanitas, Mia e tante imprese del territorio), istituita sulla piattaforma Kendoo, che grazie a questa iniziativa è balzata nel 2020 al terzo posto in Italia per donazioni raccolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA