«Le farmacie non avranno
i vaccini contro l’influenza»

L’allarme di Federfarma: «La Regione non ce li potrà fornire». Via libera ai rimborsi ai cittadini fragili.

«Le farmacie non avranno     i vaccini contro l’influenza»

Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità una mozione del Pd in cui si chiede alla Giunta di rimborsare i cittadini fragili che dal primo novembre, pur rientrando nelle categorie target con diritto alla gratuità del vaccino, sono stati costretti a rivolgersi ai privati per la vaccinazione antinfluenzale . Il rimborso sarà pari a un prezzo di riferimento, che dovrà essere stabilito dalla Regione. «In questo momento di emergenza sanitaria la vaccinazione antinfluenzale è fondamentale anche per semplificare la diagnosi tra i pazienti affetti da Covid o da influenza stagionale – ha commentato il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti, primo firmatario della mozione –. La Regione però non ha rispettato i tempi: i vaccini, per gli errori di approvvigionamento, non ci sono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA