Semafori rossi e parcheggi selvaggi
Prime nove multe ai monopattini

Quattro «pizzicati» a sfrecciare sul marciapiede, altri quattro sono passati con il semaforo rosso. I controlli si intensificheranno e c’è anche il problema dei parcheggi: i mezzi sono lasciati ovunque in centro.

Semafori rossi e parcheggi selvaggi Prime nove multe ai monopattini
I nuovi monopattini a Bergamo
(Foto di Colleoni)

Non l’avesse detto si sarebbe parlato di blitz. Invece la comandante della Polizia locale l’ha annunciato solo due giorni fa: «Saremo rigidi nel far rispettare le regole, è una questione di sicurezza». Detto, fatto. Sono scattate le prime nove sanzioni per i cittadini che hanno violato il codice della strada sfrecciando con il monopattino nei quattro angoli della città. Ai tanti mezzi privati che da settimane si vedono nelle vie del centro, due giorni fa si sono aggiunti i primi 200 «free floating», a flusso libero, cioè che si possono sbloccare con un’app e utilizzare in 27 chilometri quadrati di Bergamo (vie storiche acciottolate off limits, velocità limitata automaticamente a 10 km/h nelle ztl). E se vi sembrano tanti, è bene dire che a breve ne arriveranno altri 1.200 per un totale di 1.400. Siamo solo all’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA