Vaccini, prenotazioni boom a Bergamo
«Le prime dosi stanno arrivando»

Da lunedì possono fissare l’appuntamento over 65 e fragili. Migliaia di telefonate ai medici di base. Ats: «Le consegne previste oggi».

Vaccini, prenotazioni boom a Bergamo     «Le prime dosi stanno arrivando»

Una giornata bollente per i medici di famiglia bergamaschi, subissati di richieste dai pazienti per prenotare i vaccini antinfluenzali. Qualcuno addirittura chiedeva ai medici di potersi vaccinare subito, travisando il messaggio della Regione: lunedì partiva solo la possibilità per i medici di ordinare in farmacia le dosi vaccinali, secondo la scala di priorità e la tempistica individuate da Palazzo Lombardia. Cioè massimo 30 dosi a medico, prenotabili da lunedì e fino al 25 ottobre; 20 dosi dal 26 al 31 ottobre; 20 dosi dal 2 novembre; 30 dosi dal 4 novembre; da metà novembre ulteriori dosi. La priorità in questa fase iniziale è data alle richieste dei pazienti fragili (malattie croniche) e di quelli a letto in assistenza domiciliare. Fino a metà pomeriggio nessuna traccia dei vaccini nei magazzini, poi in serata è arrivata la precisazione di Ats Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA