Sax e arte, musica per un affresco a Tavernola

Musica Giovedì, nell’artistica e storica chiesa di San Pietro, il concerto ideato da Alessandro Bottelli. Il Vagues Saxophone Quartet eseguirà una novità di Davide Mutti, ispirata a una Crocifissione del ’400.

Sax e arte, musica per un affresco a Tavernola
Il Vagues Saxophone Quartet in concerto giovedì 21 luglio nella chiesa romanica di San Pietro a Tavernola Bergamasca, sul lago d’Iseo

Nella storica e artistica chiesa di San Pietro a Tavernola Bergamasca (al cui interno si conserva anche un pregevole affresco del Romanino), giovedì 21 luglio alle 21 si esibiranno i giovani e agguerriti componenti del Vagues Saxophone Quartet (Andrea Mocci soprano, Francesco Ronzio alto, Mattia Quirico tenore, Salvatore Castellano baritono), formazione che ha già al suo attivo numerosi riconoscimenti (premio speciale del Concorso Internazionale «Luigi Nono» nel 2016), presenze a rassegne e festival di rilievo (Milano Musica, Società del Quartetto di Milano) e, non ultima, la recentissima uscita del primo disco per l’etichetta Da Vinci con lavori di A. Glazunov, J. Françaix e J. Nagao.

© RIPRODUZIONE RISERVATA