Dalle meduse agli squali un tuffo negli abissi

Dalle meduse agli squali
un tuffo negli abissi

Quando le ammiriamo dalle vetrate di un acquario le cupole delle meduse sembrano gioielli: colorate, delicate, elegantissime. Tanto belle quanto pericolose, ma anche utili, e perfino commestibili. Ne svela tutti i segreti «Il giardino delle meduse» di Paola Vitale e Rossana Bassù (Carmelozampa). Una guida speciale, splendidamente illustrata, documentata, accurata, ricca di informazioni, per «immergersi nella meraviglia». Mostra un altro volto del mare la versione di «Moby Dick» illustrata da Alessandro Sanna (Rizzoli). Un «silent book» che ripropone, con un tratto potente e suggestivo, il tema del rapporto tra uomo e natura, raccontando il classico di Melville in modo nuovo e originale, che offre molte possibili strade interpretative.

Non ci sono parole, il contenuto si affida alla forza delle illustrazioni, alle quali, come scrive Giorgio Fontana nella nota che introduce il volume, bisogna «abbandonarsi con l’umiltà di guardare» e con la disponibilità di lasciarsi incantare. È un viaggio nel profondo degli abissi «Giù nel blu» di Gianumberto Accinelli (Nomos), che conduce i lettori a bordo di un sottomarino: su ogni pagina c’è l’indicazione della profondità, della luminosità delle acque e delle specie che vivono nelle acque marine. Indaga nelle abitudini e nella storia di temibili predatori acquatici «Squali» di Yang Yang (Nuinui), dove si scopre per esempio che gli squali sono comparsi prima dei dinosauri, e che ne esistono oltre 20 specie. Il racconto segue il filo delle recenti scoperte scientifiche, con illustrazioni realistiche. «Mare» di Tony Wolf e Marga Biazzi (Giunti) è un’allegra raccolta di giochi e passatempi, per imparare giocando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA