Treviolo-Paladina, ecco l’ultimo ponte. Potrà essere utilizzato da settembre

Superate le difficoltà legate al trasporto, il cavalcavia è stato posato nei giorni scorsi in via Kennedy. Ferrini: «Una buona notizia. Così potremo contare su un accesso in più».

Treviolo-Paladina, ecco l’ultimo ponte. Potrà essere utilizzato da settembre

Alla fine nel cantiere della Treviolo-Paladina è arrivato anche l’atteso varo del cavalcavia in via Kennedy, a Valbrembo: si tratta dell’ultimo ponte, ma anche dell’ultimo manufatto, da posare e che permetterà alla viabilità locale di oltrepassare il tratto in trincea dell’infrastruttura (che corrisponde al secondo tratto della tangenziale sud di Bergamo). La posa è arrivata una paio di mesi in ritardo rispetto al cronoprogramma dei lavori. Motivo: le difficoltà legate al trasporto delle grandi travi in cemento - in particolare quelle per l’organizzazione dell’apposita scorta - dall’Emilia Romagna dove sono state realizzate alla Bergamasca. La questione era venuta alla luce a luglio durante il sopralluogo nel cantiere della Treviolo-Paladina da parte dell’assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Terzi e del presidente della Provincia Gianfranco Gafforelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA