Restrizioni e vaccini nei paesi al confine con Brescia: contagi dimezzati

Nei 15 Comuni «argine» al confine con il Bresciano i risultati della campagna massiccia e delle chiusure anticipate ha dato frutti incoraggianti.

Restrizioni e vaccini nei paesi al confine con Brescia: contagi dimezzati

Li hanno chiamati Comuni argine, ma quell’argine adesso è diventato un osservatorio. Gli epidemiologi guardano ai dati della fascia cordone sanitario - 15 località diventate arancio rafforzato dal 23 febbraio, con le vaccinazioni aperte d’urgenza ai 60-79enni dal 26 dello stesso mese - per capire se e come avranno effetto le misure di contenimento del virus nel resto della provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Documenti allegati
Eco di Bergamo
Eco di Bergamo