Gioco d’azzardo, è allarme: in 6 mesi bruciati 310 milioni di euro

Lo studio Nei 103 comuni del Distretto Bergamo Est la spesa pro capite è di 983 euro. Crescono le lotterie.

Gioco d’azzardo, è allarme: in 6 mesi bruciati 310 milioni di euro

Ci si potrebbe pagare una più che dignitosa vacanza: 983 euro. Una cifra che tre anni fa era addirittura di 1.690 euro. È l’importo pro capite giocato nei 103 comuni del Distretto Bergamo Est, quello che va da Seriate a Castione, da Sovere a Telgate. Slot machine, Vlt, Gratta e vinci, lotto, scommesse: il gioco d’azzardo è tutt’altro che in calo. E se i mesi di lockdown del 2020 e dell’inizio del 2021 avevano segnato una decisa flessione, basta leggere i dati del secondo semestre del 2021 per avere conferma di un fenomeno in crescita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA