Investito in A4, morto Roberto Poiatti: ex maresciallo dell’Arma, aveva 58 anni

L’incidente Nato a Darfo, abitava a Trezzo sull’Adda. Dopo l’esperienza nei carabinieri aveva aperto a Sovere un’azienda che produce trafilati e guaine. Lunedì sera il dramma vicino al casello di Grumello.

Investito in A4, morto Roberto Poiatti: ex maresciallo dell’Arma, aveva 58 anni
Roberto Poiatti

Sono ancora da chiarire le cause all’origine del terribile incidente in cui è stato investito mortalmente, nella tarda serata di lunedì, Roberto Poiatti, 58 anni, che abitava a Trezzo sull’Adda, nel Milanese, ed era titolare di una ditta a Sovere. La Procura di Bergamo ha disposto la restituzione del corpo alla famiglia (moglie e due figli di 27 e 23 anni) e ha disposto una perizia sull’auto dell’imprenditore, parcheggiata in corsia di emergenza. L’investimento poco dopo le 22 di lunedì, vicino al casello di Grumello del Monte in direzione Bergamo, al confine tra i territori di Telgate e Chiuduno. A travolgere Poiatti un tir condotto da un camionista straniero che ha raccontato di essersi trovato davanti l’uomo senza avere la possibilità di evitare l’impatto. In seguito altre vetture si sono fermate sul posto, ma non si sa se e come siano state coinvolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA