Il boato e la montagna frana. A Bracca due famiglie sfollate: fuori casa per almeno un mese - Foto

L’allarme Il distacco martedì pomeriggio 5 aprile e un secondo intorno alle 23.30 della sera: macigni vicino al campo sportivo e sulla strada per l’acquedotto. Due famiglie sfollate.

Il boato e la montagna frana. A Bracca due famiglie sfollate: fuori casa per almeno un mese - Foto
I massi caduti a Bracca

Un boato a poche decine di metri dal centro del paese. Un pezzo di montagna che frana, l’allarme e due famiglie che vengono sfollate. È successo martedì 5 aprile, nel primo pomeriggio, a poche decine di metri dal centro di Bracca, con un secondo distaccamento alle 23.30. Un pezzo di montagna che sta sopra il paese si è letteralmente staccato precipitando oltre la strada rurale che conduce al bacino dell’acquedotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA