Siccità: l’eccezione del lago di Endine

Ambiente Lo specchio d’acqua, che non ha immissari, è alimentato da sorgenti sotterranee e per ora non risente della mancanza di piogge. Merito anche dei resti di un antico bacino che arrivava fino a Grone.

Siccità: l’eccezione del lago di Endine
Uno scorcio del lago di Endine, che in questi giorni non sembra aver perso la sua portata

Chi andasse a passeggiare lungo le rive del lago d’Endine non noterebbe, in questi giorni, grandissimi segni di sofferenza. La siccità che sta attanagliando il Nord Italia non ha certo risparmiato l’alta Val Cavallina, eppure il livello delle acque non è crollato. E se alcuni abitanti sostengono che qualche porzione di costa sia più scoperta del solito, l’idrometro in località Moj a Monasterolo del Castello, accanto al ristorante «La Casa del Pescatore», indica pur sempre una ventina di centimetri sopra lo zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA