Un infopoint per i turisti sul monte Farno, ancora in attesa il progetto dell’ex colonia

Gandino. Prevista la realizzazione di un centro accoglienza per gli escursionisti e visitatori che accedono alla località montana, ed anche un’area per la degustazione e distribuzione di prodotti locali.

Un infopoint per i turisti sul monte Farno, ancora in attesa il progetto dell’ex colonia
Cicloturismo sul monte Farno in una foto d’archivio
(Foto di Luca Merisio)

Resta ancora in stand -by il progetto di riqualificazione dell’ex colonia sul monte Farno a Gandino, mentre nel frattempo decolla il progetto per la realizzazione di un infopoint proprio a servizio della località montana. Sorgerà nelle vicinanze della struttura, e sarà progettato per essere successivamente inglobato nell’eventuale progetto di riqualificazione della colonia. Circa 329mila euro il costo dell’operazione: a inizio 2023 il progetto esecutivo e a seguire il via ai lavori . «Era uno degli spazi previsti all’interno della ex colonia – spiega il sindaco, Filippo Servalli –, ma essendo il progetto al momento fermo “con le quattro frecce”, abbiamo deciso comunque di procedere con l’infopoint. Così facendo possiamo godere del contributo di 179mila euro, datoci dal Gal Valle Seriana e Laghi bergamaschi, proprio realizzare questo spazio. Iniziamo dando un servizio alla località del Farno, sempre molto frequentata, poi vedremo se ci saranno le condizioni per procedere con la parte restante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA