L’ingegnere gestionale volontario sulle ambulanze: «La vita è fragile»

La storia Mattia Todeschini, 24 anni, di Curno, presta servizio dal 2021 con la Croce Rossa. Prima i trasporti di persone nei centri di cura e poi dal 2022 è soccorritore. I turni e il lavoro.

L’ingegnere gestionale volontario sulle ambulanze: «La vita è fragile»
Mattia Todeschini nel mondo del volontariato ci è cresciuto

Mattia Todeschini nel mondo del volontariato ci è cresciuto. Ha 24 anni, abita a Curno e di professione è ingegnere gestionale e logistico. A fianco del suo percorso di studi e di lavoro ha sempre vissuto forme di impegno all’interno della propria comunità . «Quando andavo alle scuole superiori frequentavo l’oratorio e facevo l’animatore. Poi ho fatto il catechista – racconta -. Mi è sempre piaciuto stare in mezzo alla gente e darmi da fare. È una parte di me: non riesco a stare fermo e mi piace che il mio tempo dia frutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA