Maura Gancitano: «Riprendiamoci l’idea di bellezza per sentirci più liberi» - Video

Tic Tac Alla 63esima Fiera dei Librai, la filosofa di Tlon ha presentato il suo nuovo saggio «Specchio delle mie brame. La prigione della bellezza». L’abbiamo intervistata.

Maura Gancitano: «Riprendiamoci l’idea di bellezza per sentirci più liberi» - Video
Maura Gancitano alla Fiera dei Librai

«In questa società che ci dice che siamo liberi, in realtà viviamo un enorme pressione sociale e molto è legato al nostro aspetto», la filosofa Mauro Gancitano, esordisce così nell’incontro con il pubblico alle 63esima edizione della Fiera dei Librai.

Nel suo ultimo saggio la fondatrice di Tlon, affronta il vasto tema della bellezza e lo fa cercando di dimostrare come soprattutto le donne, ma non solo, siano condizionate e a volte imprigionate nei canoni imposti dalla società. Un’analisi lucida, mai banale che propone anche una via d’uscita, il modo per cambiare la direzione: «Dovremmo riprenderci l’idea di bellezza, ma non una bellezza legata a un canone a cui aderire, ma invece a una ricerca personale e anche a un’intuizione da coltivare».

«Dovremmo riprenderci l’idea di bellezza, non una bellezza legata a un canone a cui aderire, ma a una ricerca personale e anche a un’intuizione da coltivare»

Guarda l’intervista completa a Maura Gancitano andata in onda in Tic Tac, la rubrica di cultura e spettacolo in onda ogni sabato nel Tg di Bergamo Tv.

Maura Gancitano e la prigione della bellezza. Video di Roberto Vitali

© RIPRODUZIONE RISERVATA