Furia maltempo, strade e case allagate Il Cherio esonda sulla statale - Fotovideo
Una foto da Foresto Sparso

Furia maltempo, strade e case allagate
Il Cherio esonda sulla statale - Fotovideo

Lunedì 13 giugno ancora nubifragi nella Bergamasca. Colpite soprattutto le zone tra la Val Cavallina, il Sebino e la Val Seriana. Frane e allagamenti nel corso della serata, poi il maltempo si è spostato verso Ovest raggiungendo l’hinterland e la città.

Ormai sta diventando un appuntamento quasi quotidiano quello con i temporali e le grandinate. Lunedì 13 giugno il maltempo è tornato a farsi avanti: nelle prime fasi l’ondata sembrava di intensità minore rispetto ai giorni scorsi, invece con il passare delle ore si sono registrati allagamenti e smottamenti, anche gravi, in diverse zone.

Verso le 16,30 il primo picco in Alta Val Seriana, con disagi soprattutto sulle strade di Ardesio: prima è arrivata la grandine e poi un violento acquazzone. Poco dopo anche in Val Cavallina un violento temporale con grandine, segnalazioni sono arrivate in particolare da Berzo San Fermo e Vigano San Martino. E nel frattempo il Cherio si è ingrossato rapidamente, invadendo la statale 42 dove poco dopo le 20 si sono formate code fra Trescore e Entratico.

Allagamenti anche a Sarnico: 20 centimetri di acqua sulla provinciale, frana in viaLliguria e Lido Nettuno semiallagato, qui sotto le foto pubblicate su Facebook dal sindaco.

A Foresto Sparso esondazioni in via San Michele, la strada che collega Foresto, Collepiano e Adrara. Case e capannoni allagati, la gente è scesa in strada. La foto sopra testimonia la gravità della situazione.

E anche questo video, sempre da Foresto, è impressionante: l’acqua trascina via una campana per la raccolta del vetro.

Qui di seguito invece il video del Cherio in piena a Entratico.

E la situazione ripresa da un’altra angolazione.

Qui sotto il video del torrente Guerna nei pressi della diga di Fosio.

Verso le 23 il nubifragio è arrivato in città , con grandine, pioggia e fulmini.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 14 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA