Cane nel lago, passante tenta di salvarlo Il cagnolino affoga, malore per il padrone
Soccorsi a Sarnico (Foto by San Marco)

Cane nel lago, passante tenta di salvarlo
Il cagnolino affoga, malore per il padrone

Per marito e moglie, pensionati di Grezzago, nel Milanese, la gita al lago si è rivelata purtroppo amara.

Nella tarda mattinata di martedì 2 giugno i coniugi stavano passeggiando sul lungolago di Sarnico insieme ad un gruppetto di familiari e amici. Con loro l’inseparabile cagnolino Billy, 17 primavere sulle spalle e qualche acciacco. Mentre la coppia posava per una foto sul lungolago, in zona imbarcadero, Billy – che era al guinzaglio del padrone - è indietreggiato ed è finito in acqua.

I passanti si sono assiepati attorno ai padroni, con il fiato sospeso: la speranza era che Billy potesse sbucare da un momento all’altro, ma del cagnolino nessuna traccia fino a quando un ragazzo sulla quarantina s’è buttato in acqua.

Purtroppo il soccorritore ha scorto Billy sott’acqua, completamente immobile. Il cagnolino è stato riportato a galla, senza vita. A nulla sono valsi i soccorsi dei Vigili del fuoco, arrivati sul posto quando ormai per il quadrupede non c’era più nulla da fare. Nel constatare il triste epilogo Bruno Turcato, che soffre di disturbi cardiaci, ha avuto un malore tanto che sul posto è giunta anche l’ambulanza della Croce blu basso Sebino. Per fortuna, per il padrone di Billy si è trattato solo di un lieve malore temporaneo, evidentemente dovuto al dolore per aver perso quel cagnolino così tanto amato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA