È morto il cavallo caduto nel fosso Lovere, si era fatto di tutto per salvarlo

È morto il cavallo caduto nel fosso
Lovere, si era fatto di tutto per salvarlo

L’animale era caduto in un fosso del cimitero ed era stato recuperato con l’ausilio di un particolare braccio telescopico chiamato Manitou.

Purtroppo non ce l’ha fatta il cavallo che martedì 13 novembre era caduto in fosso del cimitero di Lovere, dopo essere stato sedato era stato recuperato con l’ausilio di un particolare braccio meccanico. Un’operazione particolarmente delicata a cui si era lavorato per tutta la mattina e il primo pomeriggio venti Vigili del fuoco di Bergamo, Lovere e Clusone coadiuvati da veterinari. Il cavallo è stato sedato e poi sollevato con una speciale braccio estendibile messo a disposizione da una ditta che lavora con la Lucchini rs.

Cavallo caduto e recuperato

Cavallo caduto e recuperato
(Foto by Giuseppe Arrighetti)


© RIPRODUZIONE RISERVATA