Meningite, le regole per le aziende Ambulatori aperti sabato e domenica

Meningite, le regole per le aziende
Ambulatori aperti sabato e domenica

Le sedi vaccinali di Villongo, Predore, Sarnico e Grumello saranno aperte anche nel fine settimana per proseguire con l’attività di vaccinazione straordinaria contro il meningococco C. Questa la decisione presa giovedì 9 gennaio da Ats Bergamo con Regione Lombardia.

In particolare Villongo e Predore saranno aperti, con un ambulatorio ciascuno, sabato 11 gennaio dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30, mentre domenica 12 gennaio l’apertura è prevista dalle 9 alle 12. Il Presst di Sarnico aprirà sabato dalle 9 alle 15 e domenica dalle 9 alle 13 mentre il Presst di Grumello sabato dalle 9 alle 13 e domenica dalle 9 alle 13.

Anche le forze dell’ordine - Carabinieri, Polizia e Fiamme Gialle - in transito nei territori interessati verranno vaccinati presso l’Accademia della Guardia di Finanza che ringraziamo per la disponibilità del medico e dell’ambulatorio. I Carabinieri in servizio sul territorio saranno vaccinati negli ambulatori territoriali.

Per quel che riguarda le imprese, per i lavoratori non residenti ma che lavorano nella zona interessata, se le aziende hanno meno di trenta addetti possono recarsi nei centri vaccinali e compilare l’autocertificazione prevista: si ricorda che devono avere dai 18 ai 60 anni. «Per le aziende di maggiori dimensioni stiamo acquisendo la disponibilità a vaccinare tramite i medici competenti: il datore di lavoro chiede la vaccinazione per i lavoratori (prioritariamente gli esterni che provengono dai territori interessati). Questa attività prenderà il via la prossima settimana» fanno sapere da Ats che on line ha tutte le specifiche.

Anche Regione Lombardia ha pubblicato una nota nel suo sito Internet

Intanto sono 5.521 i vaccini somministrati dalla Regione Lombardia a Sarnico (tra il 2 e l’8 gennaio), Villongo (dal 27 dicembre all’8 gennaio), a Grumello, Gandosso, Predore, Credaro, Cividino e Tagliuno oltre a quelli dal 27 dicembre all’8 gennaio somministrati dai medici di base. Sono invece 5.463 i vaccini erogati nel Bresciano.

Nello specifico, e fino al 17 gennaio se non diversamente specificato, ci si può vaccinare

Villongo
Via Roma, dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30; due ambulatori (Afferenze preferenziali: Adrara San Martino e Adrara San Rocco)

Predore
RSD istituto Angelo Custode, via Sarnico 52; dalle 9 alle 12; 1 ambulatorio (Afferenze preferenziali: Tavernola, Vigolo e Parzanica)

Credaro
Centro Civico Lotto, via Diaz 1; dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30; 1 ambulatorio, (Afferenze preferenziali: Foresto Sparso)

Gandosso
Ambulatorio Comunale via Avis, 10 gennaio pomeriggio dalle 13.30 alle 16.30; il 9 gennaio mattino dalle 9 alle 12, 1 ambulatorio

Sarnico
Via Faccanoni, al presidio della guardia medica, 9, 10 gennaio dalle 9 alle 16, 1 ambulatorio, (Afferenze preferenziali: Viadanica)

Castelli Calepio
Centro anziani di Tagliuno dall’8 gennaio dalle 9 alle 12, 1 ambulatorio;
Centro anziani di Cividino dall’8 gennaio dalle 13.30 alle 16.30, 1 ambulatorio

Grumello del Monte
Continuità assistenziale (ex Guardia medica), via San Siro 30; 9 e 10 gennaio dalle 9 alle 12.30, 1 ambulatorio (Afferenze preferenziali: Bolgare, Palosco).


© RIPRODUZIONE RISERVATA