Sebino, sopralluogo e riunione alle 14
Parzanica isolata, le ipotesi in campo

Alle 14 di mercoledì 24 febbraio un nuovo sopralluogo con i tecnici della Provincia e della Comunità Montana. Poi nuove decisioni. Si ipotizza un’apertura con orario ridotto e vigilata al fine di permettere il transito per motivi lavorativi e di urgenza sanitaria.

Sebino, sopralluogo e riunione alle 14     Parzanica isolata, le ipotesi in campo
La situazione sulla sp78

Occhi puntatati sulla frana sopra il cementificio a Tavernola che è in movimento. L’allarme è stato lanciato dai sensori che da tempo monitorano il fronte franoso del versante orientale del Monte Saresano, nell’area dell’ex miniera Ognoli. A scopo precauzionale ItalSacci, nella tarda mattinata di martedì 23 febbraio, ha chiuso lo stabilimento e convocato d’urgenza geologi, sindaci, Protezione civile e forze dell’ordine per fare il punto della situazione.

È stata subito interdetta anche la circolazione lungo il raccordo e la bretella di collegamento con Cambianica e Parzanica. Dall’incontro è emerso che il movimento franoso preoccupa, tant’è che la Provincia ha ordinato la chiusura della 469 nel tratto che va dal ponte di Tavernola alla località Pontèl. Chiusa anche la provinciale 78 che collega Vigolo con Parzanica. Senza le due vie di accesso Parzanica resta praticamente isolata. «La situazione è molto seria - ha detto il sindaco di Tavernola, Ioris Pezzotti -. Il fronte franoso è stato calcolato dagli esperti in centinaia di migliaia di metri cubi».

Alle 14 di mercoledì 24 febbraio è previsto un nuovo sopralluogo e una riunione per definire il da farsi sia dal punto di vista degli interventi da mettere in atto sia dal punto di vista organizzativo per la popolazione coinvolta. Sicuramente la situazione che preoccupa di più è quella di Parzanica. Si ipotizzano aperture a tempo limitato e sotto vigilanza per permettere il transito a chi deve muoversi per motivi di lavoro o di emergenza, soprattutto sanitaria.

Ecco la nota della Navigazione Lago d’Iseo sulla modifica delle corse a seguito di Ordinanza n. 705/2021 di Regione Lombardia e di Ordinanza n. 88 di Provincia di Bergamo:

•Dal 25/02 al 02/03 sospese le corse scolastiche e servizio di linea ridotto

•Dal 25/02 servizio sostitutivo per Tavernola-Lovere

•Confermati gli orari dei traghetti per Monte Isola

•Obbligo di indossare solo mascherine chirurgiche

Navigazione Lago d’Iseo, la società di trasporto di linea del lago d’Iseo, informa i viaggiatori che a seguito dell’entrata in vigore dell’Ordinanza n. 705 del 24 febbraio 2021 di Regione Lombardia, il servizio di trasporto subirà importanti variazioni.

In particolare, dal 25 febbraio verranno sospese le corse scolastiche fino a successiva comunicazione con contestuale riduzione del servizio di linea, analogamente a quanto già attivato dal 7 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Il servizio di linea “ridotto” viene disposto, al momento, fino al 2 marzo in analogia con quanto disposto dall’Ordinanza della Regione Lombardia.

Rimangono, invece, invariati gli orari dei servizi “traghetto” che assicurano i collegamenti tra le località di Sulzano e Sale Marasino con Monte Isola.

Inoltre, a seguito dell’ordinanza n. 88 del 23 febbraio 2021 della Provincia di Bergamo che ha disposto la chiusura della SP 469, sarà attivato un servizio sostitutivo con tre corse feriali in andata e tre di ritorno, da Tavernola B. a Lovere e viceversa con scali a Riva di Solto e Castro, a partire dal 25 febbraio fino al termine dell’esigenza.

Si segnala, inoltre, che a seguito dell’Ordinanza Regionale è disposto “l’obbligo di indossare mascherine chirurgiche o presidi analoghi di protezione delle vie respiratorie” per i passeggeri dei mezzi di trasporto pubblico circolanti nel territorio della provincia di Brescia e dei comuni interessati dalle nuove restrizioni, pertanto, sulle motonavi facenti scalo nei paesi della provincia bresciana non potranno essere ammessi passeggeri con mascherine di comunità.

Dato l’avvicendarsi di provvedimenti, la cui modifica dipenderà dall’evolversi della situazione epidemiologica e dalla soluzione delle problematiche della viabilità stradale, si invitano i passeggeri a prendere visione degli orari in vigore e di ogni altra disposizioni consultando il sito internet www.navigazionelagoiseo.it e le pagine Facebook e Instagram della Società di Navigazione oltre che le paline informative presso i pontili, che verranno tenute costantemente aggiornate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA