Allerta meteo anche in Val Brembana Infiltrazioni d’acqua in galleria

Allerta meteo anche in Val Brembana
Infiltrazioni d’acqua in galleria

Allerta meteo anche in Valle Brembana. I Vigili del fuoco di Zogno sono dovuti intervenire per tre situazioni di allarme a seguito di altrettante segnalazioni giunte alla centrale operativa.

I pompieri sono intervenuti dapprima per effettuare alcune verifiche lungo il torrente Enna: stando a un residente della località Roncaglia di San Giovanni Bianco, infatti, la piena del torrente ha portato a valle diversi alberi d’alto fusto che, arrivati all’altezza di un ponticello che raggiunge la sponda opposta alla strada provinciale 25, si erano messi perpendicolarmente, creando il potenziale pericolo di occlusione dell’arco sotto cui spumeggiava l’acqua dell’Enna.

Intervenuti sul posto, i vigili hanno appurato che fortunatamente le piante erano nel frattempo scese con la corrente. Arrivato in zona anche il sindaco Marco Milesi, che ha accompagnato i pompieri su altri sopralluoghi, verificando che non ci fossero ostruzioni dell’alveo. Erano appena rientrati da San Giovanni Bianco quando sono stati richiamati a Lenna per diverse segnalazioni di infiltrazioni di acqua nella galleria che dal paese sale verso l’alta valle. I pompieri, giunti nel tunnel hanno appurato che, a causa delle piogge intense, da alcuni giunti interni alla galleria si sfogavano piccole cascatelle di acqua, che potevano spaventare gli automobilisti in transito e creare così situazioni pericolose per la circolazione.

Peraltro all’interno dell’infrastruttura si trovano altri sfoghi di infiltrazioni di acqua, già precedentemente trattati e risolti con la realizzazione di lamiere che incanalano l’acqua e deviano a lato. Sul posto è poi arrivato il tecnico della Provincia per la posa della segnaletica.

Il terzo e ultimo intervento poco più a Nord, nelle vicinanze dello svincolo che dalla strada di Valnegra porta a Lenna o prosegue per Piazza Brembana: è lì che le forti piogge hanno creato una pozza enorme (verso il centro della carreggiata alta almeno 40 centimetri, 20 sulla parte esterna): i Vigili del fuoco hanno liberato un tombino e in seguito un tombotto profondo e difficile, che sono riusciti a spurgare con un compressore e una sonda rigida.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA