In quota temperature in rialzo: al pizzo Coca più «caldo» che a Zogno

Sul pizzo, venerdì 14 gennaio, la minima è stata di -2,9 gradi, contro i -5 di Poscante. Dieci giorni fa in vetta si arrivava a -17.

In quota temperature in rialzo: al pizzo Coca più «caldo» che a Zogno
Poca neve al rifugio Merelli al Coca

È stato un inizio d’anno dinamico dal punto di vista termico visto che, anche alle quote di media montagna, il clima risultava quasi primaverile. Poi il brusco calo delle temperature che, oltre a permettere la messa in funzione degli impianti di innevamento artificiale delle stazioni sciistiche, ha portato la stazione meteo del Pizzo Coca (a 3050 metri) a toccare i -17,6 gradi alla vigilia dell’Epifania.

Da alcune ore stiamo però assistendo a una nuova inversione termica, con temperature minime più basse nelle aree di fondovalle rispetto a quelle montane. La cosa risulta evidente dai dati trasmessi ieri dalle stazioni del Centro meteo lombardo. Si passa così dai -3,4 gradi di Filago ai -1,5 di Comun Nuovo, dai -5 di Poscante di Zogno ai -2,6 di Rota Imagna e +3,7 di Selvino. Salendo di quota annotiamo +7,2 sul Monte Misma, +1,6 al rifugio Curò o, a livello impianti, +3,9 al rifugio Vodala, +4,6 alla Baita Termen al Monte Pora e +2,9 al rifugio Campel di Lizzola. Notevole il rialzo sullo stesso Pizzo Coca che, sempre ieri, ha segnato una minima di -2,9 gradi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA