Maltempo, allerta sul Brembo: si chiudono i ponti a San Pellegrino - Video
Il fiume Brembo a San Pellegrino mercoledì sera

Maltempo, allerta sul Brembo: si chiudono i ponti a San Pellegrino - Video

Le piogge intense delle ultime ore hanno ingrossato il fiume Brembo, allerta per la piena nella serata di mercoledì 4 agosto.

Fiume Brembo sorvegliato nella serata di mercoledì 4 agosto a causa delle abbondanti piogge che hanno fatto salire rapidamente il livello. A San Pellegrino Terme il sindaco ha predisposto la chiusura precauzionale dei tre ponti del paese. «Attenzione – si legge sulla pagina Facebook del Comune – fiume Brembo ai livelli di guardia». Sempre a San Pellegrino, in località Ruspino, verso le 23,30 si è verificato anche un incidente stradale: un’utilitaria, in direzione Bergamo, si è schiantata sulla curva. Nessun ferito grave. Sul posto il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. In Val Taleggio, invece, uno smottamento ha invaso la carreggiata della strada provinciale 24, nel tratto che da Peghera di Taleggio porta a Vedeseta. Fortunatamente nessuno è rimasto coinvolto, anche se la circolazione è compromessa almeno fino a giovedì mattina, quando ci sarà un sopralluogo per verificare il fronte frana e predisporre i lavori. La zona in cui si è verificato il distacco è la località Remesì.

I forti temporali continuano dunque a creare problemi in Lombardia: sono state colpite in particolare le province di Lecco e Como. Centoventi persone sono state evacuate da un campeggio di Dervio, centro del Lecchese affacciato sul Lago di Como, a causa del pericolo causato dalla piena del torrente Varrone e dalla massa di acqua accumulatasi nell’invaso della diga di Pagnona. Sempre nel Lecchese, la strada provinciale 62 è stata chiusa al transito fino a data da destinarsi a causa di una grossa frana di fango, rocce e detriti, scaricatasi sulla sede stradale oggi tra Taceno, in Valsassina, e la località Portone di Bellano. In provincia di Como vigili del fuoco hanno effettuato una cinquantina di interventi a partire dalle 16, quando sul Comasco si sono abbattuti forti temporali.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo di giovedì 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA