Anziana scomparsa a Torre de’ Roveri Il corpo senza vita nel torrente Zerra
La zona del ritrovamento del corpo della 87enne di Torre de’ Roveri

Anziana scomparsa a Torre de’ Roveri
Il corpo senza vita nel torrente Zerra

È stato trovato senza vita il corpo di Giuseppina Pulcini, la donna che da lunedì si cercava a Torre de’ Roveri: la signora, di 87 anni, mancava da casa da domenica sera. Era andata a lavare i panni in una roggia vicino alla sua abitazione e da allora nessuno l’aveva più vista.

A dare l’allarme è stato un nipote non trovandola in casa. Lunedì per quasi cinque ore i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia locale hanno scandagliato tutta la zona ma della pensionata sembra non esserci traccia.

La signora viveva da sola in una villetta a schiera nella zona residenziale di Torre de’ Roveri, nei pressi del parco pubblico vicino alla nuova area commerciale di Pedrengo. Le ricerche sono proseguite per tutta la giornata di martedì fino al ritrovamento, intorno alle 17.30, da parte dei sommozzatori del corpo senza vita: la donna è stata trovata a San Paolo d’Argon, nella zona industriale, ai margini del torrente Zerra.

L’ipotesi più probabile è che l’anziana possa essere scivolata accidentalmente nella roggia Borgogna, canale artificiale di 18 chilometri che scorre proprio di fronte alla sua abitazione. Si sospetta che l’87enne possa essere stata trascinata dalla corrente che in quel punto è molto forte.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA