Bocconi avvelenati a Trescore Balneario I cittadini: «Servono le telecamere»

Bocconi avvelenati a Trescore Balneario
I cittadini: «Servono le telecamere»

Allarme a Trescore balneario dopo le segnalazioni di bocconi avvelenati arrivate nei giorni scorsi. Qualcuno ha gettato delle polpette avvelenate nel giardino e nei paraggi di un residence.

Tre cani sono rimasti intossicati dal veleno ingerito, ma per fortuna tutti e tre ce l’hanno fatta. Sono stati ricoverati in una clinica veterinaria a Bergamo, l’intervento tempestivo li ha salvati. Quanto successo ha fatto scattare l’allarme in paese, anche perché in passato - nei mesi scorsi e un anno fa - si erano verificati altri casi simili.

«L’anno scorso sono morti diversi cani avvelenati – racconta una residente – . Addirittura i bocconi venivano gettati nei giardini delle case. Questa volta i bocconi sono stati sparsi nelle aree comuni delle case e anche nelle zone esterne, lungo la via Pasinetti e via Benti. Nelle aiuole, settimana scorsa, è stata trovata la carcassa di un gatto, morto avvelenato». I residenti della zona chiedono al Comune di risolvere il problema installando delle telecamere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA