Caduto da un albero o colto da malore? Pensionato muore dopo un mese

Caduto da un albero o colto da malore?
Pensionato muore dopo un mese

Cesare Belotti, 73 anni di Grumello del Monte, era stato trovato dal fratello privo di sensi, il 31 dicembre, accanto alla pianta che stava potando, colto da malore o forse caduto dallo stesso albero. È morto lo scorso 25 gennaio. Lunedì 30 gennaio i funerali a Grumello.

Non vedendolo rincasare, un mese fa - era il 31 dicembre - Angelo Belotti si era preoccupato ed era uscito di casa, insieme al figlio, per andare a vedere cos’era successo a suo fratello Cesare, 73 anni: gran lavoratore, anche l’ultimo dell’anno aveva preso la bicicletta e aveva raggiunto i suoi terreni a Cividino, nei pressi della Cascina Bellini. Forse colpito da un malore, il pensionato era a terra, vicino alla pianta da cui, secondo le ricostruzioni, potrebbe essere caduto mentre la stava potando.

Cesare era privo di sensi, il fratello aveva immediatamente allertato i soccorsi e l’ambulanza arrivata poco dopo l’aveva trasportato agli Spedali Civili di Brescia. Il 73enne era rimasto in Rianimazione per due settimane, poi pian piano si era ripreso e aveva riconosciuto i congiunti. Trasferito in Medicina, Belotti però qualche giorno dopo era peggiorato: si è spento lo scorso 25 gennaio. Lunedì 30 gennaio i funerali, alle 15 nella parrocchiale di Grumello, partendo con il corteo in auto dall’abitazione di via Roma 137.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 30 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA