Omicidio Cantamessa, indiano in cella Era ricercato per la rissa di Chiuduno
I rilievi dopo la tragedia del 2013

Omicidio Cantamessa, indiano in cella
Era ricercato per la rissa di Chiuduno

Ram Pandeep, di 29 anni, è stato arrestato nel pomeriggio del 4 ottobre a Vigano San Martino dai carabinieri di Casazza. Era fuggito in India da almeno un anno, appena è tornato in Italia è stato bloccato.

Lo cercavano dal 25 marzo 2015, il giorno della condanna dell’indiano Vicky Vicky per il duplice omicidio della dottoressa Eleonora Cantamessa e di Baldev Kumar, il fratello dell’imputato che l’8 settembre 2013 a Chiuduno era rimasto a terra dopo una rissa e che la dottoressa si era fermata a soccorrere. Ram Pandeep era fuggito in India da almeno un anno, ma i militari lo aspettavano e lo hanno messo in manette non appena è tornato. È stato portato nel carcere di via Gleno in attesa dell’interrogatorio del gip. Su di lui un provvedimento di fermo per tentato omicidio in concorso nei confronti di Kumar, porto abusivo di armi e rissa.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA