Raffica di danni per il maltempo  Ranzanico, fulmine incendia il teatro
Le fiamme a Ranzanico

Raffica di danni per il maltempo
Ranzanico, fulmine incendia il teatro

Due pagine su «L’eco» in edicola oggi, 13 maggio: è pesante la scia della tempesta che si è scatenata nel tardo pomeriggio di sabato 11 maggio su diverse zone della provincia. Tra i danni, anche un incendio al teatro dell’oratorio di Ranzanico.

Si contano i danni dopo la tempesta che ha investito la Bergamasca nel pomeriggio di sabato 11 maggio. Tetti e alberi strappati dal vento, alcune strade chiuse e addirittura un incendio. A Ranzanico è stato probabilmente un fulmine a innescare il rogo che ha danneggiato il teatro dell’oratorio: le scintille hanno intaccato le parti in legno del sottopalco, divorato dal fuoco e ora inagibile. Avvolti dalle fiamme i 50 metri quadrati del locale al piano interrato. Fortunatamente non c’era nessuno all’interno e non si sono registrati feriti.

Pesanti anche i danni all’agricoltura: in un pomeriggio, spiega la Coldiretti, è andato perso il lavoro di un anno. E non è finita: ieri in montagna è arrivata una bufera di neve, che ha ammantato i «piani alti» delle Orobie, dove il vero inverno è arrivato tra aprile e maggio.


Due pagine con gli articoli di Fabrizio Boschi e Mirco Bonacorsi acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di lunedì 13 maggio .

© RIPRODUZIONE RISERVATA