Riecco i finti tecnici dell’acqua Avvistati a San Paolo, attenzione

Riecco i finti tecnici dell’acqua
Avvistati a San Paolo, attenzione

Dopo le segnalazioni arrivate la scorsa settimana dalla Bassa Bergamasca, nella giornata di martedì 1° un altro caso sospetto a San Paolo d’Argon. A darne notizia è la società Uniacque.

Secondo quanto rende noto la società, in via Papa Giovanni i falsi tecnici sono entrati in una casa dicendo di dover verificare la qualità dell’acqua che scende dai rubinetti. Del fatto sono stati avvertiti i carabinieri di Trescore Balneario, competenti per territorio.

La società dopo i casi dei giorni scorsi aveva già precisato che «nessun dipendente è incaricato o autorizzato a effettuare prelievi dell’acqua potabile all’interno delle abitazioni private, richiedere informazioni relative alle bollette emesse o sulla lettura del contatore né, tanto meno, a riscuotere denaro» e consigliato «in ogni caso, di richiedere l’esibizione del tesserino di riconoscimento, segnalando tempestivamente i casi sospetti al numero verde aziendale 800 269595, con chiamata gratuita da rete fissa, o direttamente alle forze dell’ordine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA