Il maxi rogo di Leffe, si contano i danni
I pompieri hanno lavorato tutta la notte

Ruspe e squadre al lavoro anche sabato 8 agosto allo stabilimento dell’azienda tessile «Donato Martinelli», dove venerdì è divampato un rogo di grosse dimensioni.

Il maxi rogo di Leffe, si contano i danni I pompieri hanno lavorato tutta la notte
Le operazioni di sabato mattina
(Foto di Giuliano Fronzi)

Il vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte tra il 7 e l’8 agosto insieme al Gos di Milano (Gruppo operativo speciale, dotato di mezzi per il movimento terra) con un braccio meccanico per rimuovere da terra le parti della tettoia crollata durante il maxi incendio alla ditta tessile «Donato Martinelli». Le operazioni per la messa in sicurezza dell’area prevedono anche il posizionamento di una base schiumogena per spegnere e prevenire nuovi focolai. L’incendio è divampato verso le 13 di venerdì e ha sprigionato una colonna di fumo visibile in tutta la valle. Scattato l’allarme, sul posto sono arrivate una ventina di squadre dei vigili del fuoco, anche da fuori provincia, che nel tardo pomeriggio hanno circoscritto le fiamme. Le operazioni sono proseguite anche dopo, per bonificare e mettere in sicurezza l’area, alcune squadre sono rimaste sul posto anche in serata e per tutta la notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA