Il sindaco di Alzano: meno visite a cimiteri «Se ancora troppa gente dovrò chiudere»

Il sindaco di Alzano: meno visite a cimiteri
«Se ancora troppa gente dovrò chiudere»

L’appello del sindaco di Alzano: «Meno visite a cimiteri. Ci vanno troppe persone, se continua così li dovrò chiudere».

«Carissimi cittadini, per ora non ho inteso chiudere i cimiteri, ma mi segnalano una eccessiva presenza di persone in visita. Vi chiedo di limitare responsabilmente le visite secondo il principio di ’esco solo se necessario». È l’appello scritto su Facebook da Camillo Bertocchi, sindaco di Alzano Lombardo, uno dei comuni bergamaschi della Media Val Seriana più colpiti dai contagi di coronavirus, chiarendo che se la sua richiesta non sarà rispettata dovrà chiudere i cimiteri.

«Comprendiamo che far visita ai propri cari è un rituale necessario alla propria intimità, ma in questo periodo vi chiediamo di evitare, o se proprio indispensabile, limitare le visite a una volta la settimana, magari escludendo il sabato e la domenica» ha spiegato il sindaco, invitando i cittadini a «spiegarlo ai propri genitori o parenti o conoscenti che non hanno accesso ai social».

«Serve anche questo per tornare quanto prima alla normalità - ha ribadito Bertocchi -. Mi auguro che questo appello sia rigorosamente rispettato, in quanto in caso contrario dovremo purtroppo procedere alla chiusura. I nostri cari defunti possiamo ricordarli anche dalle nostre case, cerchiamo di rispettare la salute che ci è data».


© RIPRODUZIONE RISERVATA