Nembro, gemellini divisi all’asilo Ora devono cambiare scuola

Nembro, gemellini divisi all’asilo
Ora devono cambiare scuola

Fratelli gemelli: a scuola insieme o in classi separate? È polemica a Nembro per la decisione dell’Istituto comprensivo di dividere i due gemellini, un maschio e una femmina di due anni e mezzo, che dal prossimo settembre inizieranno la materna comunale del paese.

I genitori – dopo aver visto i bimbi condividere l’esperienza nel nido comunale nella stessa (l’unica, per la verità) sezione – avevano chiesto esplicitamente all’istituto di acconsentire affinchè i gemelli potessero continuare il percorso scolastico insieme anche all’asilo. Richiesta bocciata, peraltro all’unanimità, dai membri del Consiglio d’istituto. «Avremmo condiviso senza remore questa decisione se i rappresentanti del Consiglio, insegnanti inclusi, avessero incontrato i nostri figli e avessero stabilito, nel merito, che per il loro bene era meglio dividerli – racconta il padre dei gemelli –. Così invece non è stato: sui nostri bambini si è presa una decisione per principio, applicando secondo noi un criterio a tratti discriminatorio. Comportamento che ci costringe a ritirare l’iscrizione e a rivolgerci, nostro malgrado, ad una scuola materna privata».

Secondo il dirigente dell’Istituto comprensivo di Nembro Giorgio Schena, invece, la decisione è da imputarsi unicamente al rispetto di un regolamento interno alla scuola.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1° marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA