Savoldelli e Moioli in sella all’e-bike Biciclettata per promuovere la mobilità dolce

Savoldelli e Moioli in sella all’e-bike
Biciclettata per promuovere la mobilità dolce

Ideata da PromoSerio l’iniziativa che vede la partecipazione di volti noti dello sport, dello spettacolo e della politica si svolgerà sabato 27 giugno partendo da Città Alta per giungere a Castione della Presolana.

Ci saranno campioni del mondo in carica e vecchie glorie, sportivi di diverse discipline e giornalisti che ne raccontano le gesta, cantanti, politici e appassionati di bici e di montagna. È questa l’accoppiata che “Restiamo in sella”, iniziativa promossa da Promoserio per sabato 27 e domenica 28 giugno, si ripromette di valorizzare.

Una risalita verso la Valle Seriana, partendo da Bergamo, per richiamare l’attenzione su un territorio che non intende fermarsi, e grazie alla mobilità dolce, al turismo eco compatibile e all’attenzione alle famiglie si ripromette di presentarsi nel suo aspetto migliore.

E allora, per testimoniare la vicinanza al territorio e alla sua voglia di ripartire, in piazza vecchia di Bergamo Alta, alle 14 di sabato 27, ci saranno l’iridata di snowboard Michela Moioli, il “Falco” Paolo Savoldelli, vincitore di due giri d’Italia; la campionessa under 23 di sci di fondo Martina Bellini; il conduttore Sky Carlo Vanzini, Tiziano Incani, meglio conosciuto come “Il Bepi”, Gianluca Valoti, direttore sportivo del Team Colpack. Della partita faranno parte anche l’Assessora al Turismo della Regione Lombardia, Lara Magoni, Agostino Piccinali, direttore amministrativo di Scame e Maurizio Forchini, presidente Promoserio

Una biciclettata da Bergamo e Castione, passando per tutta la Val Seriana, per una sorta di omaggio ai paesi maggiormente colpiti dall’epidemia dei mesi scorsi che ha mietuto numerose vittime e ha costretto a annullare ogni iniziativa prevista. Tra queste c’era anche Presolana E-bike Event, la 3 giorni di festival con villaggio e-bike, tour e un raduno, dedicati alla bici elettrica e alle sue possibilità di impiego e sviluppo turistico, in programma inizialmente proprio per il prossimo week end tra Clusone e Castione.

«È un progetto che non abbandoniamo – dice Maurizio Forchini, presidente di Promoserio. Solo rimandiamo al prossimo anno, ma l’idea di perseguire il successo della mobilità dolce, di un turismo a misura di famiglia, non invasivo e ecocompatibile, e tra l’altro fatto apposta per i nostri territori, resta nei nostri piani, e con l’iniziativa di sabato, oltre che con gli appuntamenti di domenica, contiamo di mettere solidi punti fermi dai quali avviare un percorso che sappia mettere la mobilità dolce, familiare e eco compatibile al centro dei pensieri di tutto il territorio».

L’iniziativa di sabato partirà da piazza Vecchia, a Bergamo Alta, alle 14 e arriverà a Castione della Presolana attorno alle 18. Sul percorso, la cui sicurezza sarà garantita da pattuglie in bicicletta degli agenti del corpo Unione del Serio e dal CVP Corpo Volontari Presolana.

Durante il tragitto, i vari testimonial in sella a e-bike fornite dal comitato organizzatore, si daranno il cambio per raggiungere Clusone, dove si terrà una piccola cerimonia di inaugurazione dei percorsi ciclabili dell’altipiano, per poi proseguire fino a Castione.

Domenica, inoltre, dalle 9 e alle 16 sia da Clusone (piazza Baradello) sia da Castione della Presolana (passo della Presolana), partiranno dei tour condotti da guide esperte. Entrambi sono percorsi semplici: quello di Clusone (Altopiano Tour) è più indicato per famiglie e anche per chi non ha molta dimestichezza con la e-bike, mentre quello su Castione è leggermente più impegnativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA