Slavina a Oneta, strada ancora chiusa Lunedì si fa scendere la neve

Slavina a Oneta, strada ancora chiusa
Lunedì si fa scendere la neve

Qui sabato 2 gennaio si erano staccate tre slavine e la strada sabato era stata ripulita, ma si temono nuovi distacchi.

Rimane chiusa la provinciale 46 nel territorio di Oneta: lo ha stabilito il nivologo della Provincia dopo il sopralluogo nel pomeriggio di domenica 3 gennaio che ha ritenuto la zona pericolosa a causa dell’importante massa nevosa che incombe sopra la strada, da un prato scosceso e senza protezioni in località Scullera. Qui sabato 2 gennaio si erano staccate tre slavine e la strada sabato era stata ripulita, ma si temono nuovi distacchi.

La chiusura fino a lunedì è quindi di 400 metri di strada, dal chilometro 33,300 al chilometro 33,700, all’incirca 800 metri dopo il capoluogo di Oneta salendo da Ponte Nossa.

Per togliere i 200 abitanti di Scullera e Cantoni, frazioni di Oneta, dall’isolamento a cui sono stati costretti da sabato a domenica pomeriggio, il traffico è stato quindi deviato sulla vecchia strada comunale. Per la mattina di lunedì 4 gennaio è invece previsto il distaccamento della slavina: per far cadere la neve i tecnici della Provincia potrebbero praticare dei tagli in modo tale da far scendere la neve. In particolare c’è un tratto nella sommità della montagna, nel bosco, che potrebbe cadere: si tratta di tonnellate di neve che rischiano di scendere sulla strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA