«Una fiaba sul dono di restare uniti» E Bertolino la legge in un video
Marcella Panseri

«Una fiaba sul dono di restare uniti»
E Bertolino la legge in un video

L’ultimo regalo è arrivato da Enrico Bertolino che ha interpretato la fiaba #Forza Bergamo con il suo personaggio, Elvio Paramatti El Muradur Bergamasc.

«C’era una volta, una città di nome Bg. Era una città famosa perché i suoi abitanti si alzavano all’alba ed erano grandi lavoratori. Avevano una parlata che pochi capivano e non erano fra le persone più aperte del mondo ma, una volta conquistati, li avevi accanto per la vita. Tutto funzionava in questa Bg e nei paesi vicini. Un giorno arrivò un mostro che aveva 19 vite. Si chiamava COVID (…)». Inizia cosi la fiaba «Forza Bergamo», scritta da Marcella Panseri, autrice di fiabe e insegnante di danza. «Ho voluto raccontare la realtà, ma con i toni della fiaba che arriva a bambini ed adulti. È un dono per la mia città, un conforto, un messaggio di speranza. Percepisco odio tra le persone espresso in rete nei confronti di chi non capisce l’importanza di stare a casa, di chi non riesce o non se ne cura». Con dolcezza il messaggio che arriva è proprio quello che non ci aiuterà «la rabbia, e non lo farà nemmeno la negazione, le lamentele o le critiche. L’unica cosa che ci aiuterà è stare uniti, senza attaccarci, senza guardare agli errori». E così accade che «la città si fermò del tutto. E gli angeli grandiosi, che lavoravano in ospedale, ebbero un po’ di tregua. E così gli alpini, la Pc, tutte le cassiere e i magazzinieri dei supermercati, i corrieri, gli operatori ecologici e tutti quelli che non potevano restare a casa. E tutte le persone in ospedale cominciarono a sentire di essere sostenuti, non solo lì dentro, ma anche fuori». Ed il lieto fine? «Tutte le fiabe finiscono con “e vissero felici e contenti”. A noi piacerebbe scrivere “sani e contenti”.

In attesa del lieto fine c’è uno stampatore di Nembro, Daniele Zanchi della GiZeta arti grafiche, che ha contattato Marcella per chiederle di pensare a una fiaba che avrebbe voluto regalare alla sua Nembro ed Alzano. «Io la stavo già scrivendo - dice Panseri -. Daniele è lo stampatore delle mie fiabe per la casa editrice “Fiabeperdire”». Marcella ha poi coinvolto l’art director Francesco Fellisi.

«Sono quasi pronte 5.500 copie – dice Daniele Zanchi – e sto attendendo che i sindaci di Alzano e Nembro mi autorizzino alla distribuzione. Sarà un mio regalo per tutte le famiglie alzanesi e nembresi, così duramente colpite. Anche mia mamma è risultata positiva ma ce la siamo cavati con la quarantena».

L’ultimo regalo è arrivato da Enrico Bertolino che ha interpretato la fiaba #Forza Bergamo con il suo personaggio, Elvio Paramatti El Muradur Bergamasc.


© RIPRODUZIONE RISERVATA