Vandali a Clusone, filmati dei ragazzi Vetrina in frantumi, denunciato un minore

Vandali a Clusone, filmati dei ragazzi
Vetrina in frantumi, denunciato un minore

Minorenne nei guai: barcollando, era finito contro una vetrina. Filmati i ragazzi che hanno sradicato gli alberi di Natale: il cerchio si stringe.

Tecnologia e collaborazione tra le forze dell’ordine e la cittadinanza hanno permesso di stringere il cerchio attorno ai responsabili delle incursioni notturne di sabato notte nel centro storico di Clusone. Una vetrina rotta e decine di alberelli di Natale rovesciati e sradicati, questo era il bilancio di domenica mattina tra le vie del centro storico baradello.

Lunedì 2 dicembre la denuncia del presidente della Pro loco ai carabinieri di Clusone ha fatto scattare le indagini. Subito è stato individuato e denunciato il responsabile della rottura della vetrata di un negozio in piazza Baradello: «Erano le 23 circa del 30 novembre, quando un minore barcollando è finito addosso alla vetrina, rompendola (senza farsi male) e allontanandosi», spiega il capitano della compagnia dei Carabinieri di Clusone Daniele Falcucci. Il giovane che ha urtato la vetrina, sembrerebbe involontariamente mentre barcollava per le vie del centro presumibilmente sotto l’effetto dell’alcol, è stato individuato grazie alle riprese della videosorveglianza ed è scattata la denuncia.

Ancora in corso invece le indagini per individuare i responsabili del comportamento incivile nella notte tra sabato e domenica scorsa, che ha visto protagonisti un gruppetto di ragazzi, minorenni, che verso le 4 del mattino hanno rovesciato e sradicato alcuni alberelli posizionati tra le vie e le piazze di Clusone. I minori sono stati ripresi dalle telecamere. Al momento sono ancora in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri di Clusone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA