Vilminore, indagini per frana colposa Aperto un fascicolo contro ignoti

Vilminore, indagini per frana colposa
Aperto un fascicolo contro ignoti

Un fascicolo contro ignoti per accertare eventuali responsabilità. Acquisiti i carteggi tra Comune e Provincia. Si studia un passaggio pedonale.

Frana colposa. Il fascicolo per ora è a carico di ignoti, ma in attesa di definire l’eventuale responsabilità, la frana sulla provinciale 58, al chilometro 67,900 in località Al de Crus, quella sulla provinciale 61 e quella sull’ex statale 294 in località Fucine che tra domenica e lunedì hanno travolto, sconvolto e deformato Vilminore tagliandolo «a fette», potrebbero diventare oggetto di un’indagine penale. Il pm Giancarlo Mancusi ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di frana colposa, che all’articolo 449 del codice penale prevede che «chiunque cagiona per colpa... è punito con la reclusione da uno a cinque anni».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1 novembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA