aggrediva e seminava panico in diverse zone della pianura. Arrestatoe ed espulso un marocchino 36 enne

Da settimane oramai, in tutta l'area di Zingonia e non solo, un marocchino 36enne clandestino 'seminava il panico' tra la popolazione.però è arrivata la svolta da parte dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio (BG). Rintracciato a Brembate (BG) dopo aver molestato per l'ennesima volta gli avventori di una paninoteca, lo straniero era stato sedato e poi portato in Ospedale a Treviglio (BG). accompagnato dai militari dell'Arma in Questura a Bergamo presso l'Ufficio Immigrazione il 36enne ha aggredito due Carabinieri, ferendoli lievemente. Dopo la convalida dell'espulsione tenutasi davanti al Giudice di Pace, si è svolto l'accompagnamento coattivo alla Frontiera aeroportuale di Malpensa dove, oggi pomeriggio, un volo per il Marocco lo riaccompagnerà in Patria.

Altri articoli
Guarda gli altri video