• Martedì 14 Marzo 2017
  • (0)

Bergamo, vigili del fuoco contro la processionaria

La primavera non porta con sè solo buone cose. Le temperature miti degli ultimi giorni hanno favorito il ritorno della processionaria, un insetto che attacca varie specie di pini, ma anche larici e cedri. Quando sono nella fase larvale, si muovono in processione - da qui il nome con il quale sono conosciute. Oltre a distruggere il fogliame delle piante su cui si posano, possono rappresentare un pericolo anche per gli uomini e gli animali: se i peli che li ricoprono entrano a contatto con la pelle, possono causare fastidiosi pruriti. Danni più seri si possono avere nel caso in cui frammenti di peli entrino a contatto con gli occhi, o vengano inalati. Un nido di questi sgraditi ospiti è stato individuato su una pianta in piazza Pacati, nel quartiere di Monterosso a Bergamo. Alcuni residenti della zona hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno provveduto alla disinfestazione. Si sta verificando l'eventuale presenza degli insetti anche su altre piante della zona.

Altri articoli
Guarda gli altri video