Giovedì 12 Novembre 2009

Si ferma per prestare aiuto
rapinato della jeep in via Zanica

Un 40enne di Cene è stato rapinato nella notte tra mercoledì e giovedì lungo via Zanica in direzione di Azzano San Paolo. Poco dopo l'una di notte, l'attenzione dell'uomo, al volante di una Jeep Cherokee, è stata attratta da una giovane donna che sul ciglio della strada si stava sbracciando come se chiedesse aiuto.

Il 40enne si è fermato per chiederle se avesse bisogno di aiuto, ma la domma gli ha semplicemente chiesto se aveva una sigaretta. Nello stesso momento sono sbucati all'improvviso due extracomunitari, probabilmente marocchini, che,dicendo di essere armati di pistola, hanno intimato al 40enne di consegnarle loro la vettura. Al rifiuto dell'uomo, uno dei due gli ha sferrato un pugno in faccia procurandogli un taglio lungo circa cinque centimetri e trascinandolo poi fuori dall'abitacolo.

Mentre la donna è fuggita a piedi, i due extracomunitari sono scappati a bordo della Jeep. L'uomo ha subito richiesto l'intervento del 113, che ha mandato sul posto una Volante. degli aggressori nessuna traccia, ma poco distante gli agenti hanno trovato parcheggiata una Wolksvagen Golf risultata rubata, probabilmente dai due marocchini che poi hanno voluto cambiare mezzo.

Sulla Jeep rubata c'erano anche dei documenti dell'azienda per cui l'uomo derubata lavora e la sua borsa per la palestra.

a.ceresoli

© riproduzione riservata