Diesel Euro 2: dalla Regione
nuove possibilità per gli incentivi

Diesel Euro 2: dalla Regione nuove possibilità per gli incentivi

Sarà che ogni tanto i desideri vengono esauditi, oppure più verosimilmente sarà che la Regione Lombardia ci ha ripensato, fatto sta che da domenica 22 novembre i cittadini che erano stati esclusi dalla possibilità di usufruire degli incentivi messi a disposizione dalla Regione Lombardia per rottamare il loro mezzo diesel Euro 2, ci possono riprovare.

Da domenica infatti chi richiede il voucher per il contributo dei veicoli leggeri nel sito dell'Aci (www.acimi.it) trova un codice che non è inserito nel bando della Regione Lombardia e che, soprattutto, non era presente nei giorni scorsi. Grazie all'inserimento di questo nuovo codice coloro che, nei giorni scorsi, si erano visti negare il contributo proprio perché il codice della propria auto non era contemplato nel bando, avrà la possibilità di ottenere il contributo.

Ricordiamo che fino a sabato, infatti, i codici accettati erano solo i seguenti: 91/542 CEE punto 6.2. 1.B - 96/1 CEE - 96/69 CE - 98/77 CE. Ma questi, come era stato segnalato al nostro giornale, sono solo una parte dei codici che identificano gli Euro 2 diesel. Anche se così non era secondo la Regione Lombardia che più volte nei giorni scorsi ha ribadito che questi, e solo questi, sono i codici che identificano secondo le normative europee i veicoli Euro 2 diesel commerciali leggeri, categoria N1.

Per accertarsene bastava consultare la pagina quattro del «Bando per l'assegnazione contributi per la sostituzione di autoveicoli inquinanti destinati al trasporto di merci con veicoli a minori emissioni» (d.G.R. 13/10/2009, n. VIII/10322). Secondo la Regione dunque non ci sarebbero stati altri codici, peccato però che adesso ne sia comparso magicamente un altro, vale a dire il codice 94/12/CEE.

Così finalmente Ilario Ponti, titolare di una piccola azienda agricola a Grumello che ci aveva segnalato (insieme a molti altri lettori) che il suo Ducato Fiat del '96 Euro 2 diesel categoria N1, non poteva beneficiare del bonus regionale perché il suo codice, appunto il 94/12 CEE, non era contemplato, potrà finalmente acquistare un mezzo nuovo.

Manca però ancora all'appello un altro codice, il 92/97 CEE, codice del mezzo di proprietà, ad esempio (ma è uno fra i tanti), di Massimiliano Manzoni che, insieme ad altri, a sua volta non ha potuto usufruire del bonus. Del resto, come aveva consigliato a suo tempo Gianfranco Testa del Gruppo Bresciani Auto Srl, conviene aspettare ancora un po'. Chissà che questa volta non compaia anche il codice del signor Manzoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA