Domenica 10 Gennaio 2010

Stezzano, rapinato pony pizza
Verdello, bandito finge un malore

Due rapine la sera di sabato 9 gennaio. La prima alle 21.30 a Stezzano, in via Nullo: un pony pizza di 18 anni di Stezzano, mentre stava effettuando una consegna in motorino, è stato fermato da due uomini che lo hanno minacciato con una spranga. I due, italiani a volto scoperto, lo hanno costretto a consegnare portafogli, marsupio e cellulare per un bottino di 250 euro. Il ragazzo è tornato in pizzeria e ha chiamato il 112: sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Stezzano che si sono fatti fornire la descrizione dei rapinatori e stanno cercando di identificarli.

La seconda rapina è accaduta all'1 di notte a Verdello. Un automobilista di 34 anni di Verdello, che stava passando con la sua Fiat Punto nei pressi del cimitero, è stato affiancato da un altro uomo in auto. Il conducente ha finto un malore e non appena il 34enne è sceso per prestargli soccorso, lo ha rapinato di 20 euro e del cellulare.

k.manenti

© riproduzione riservata