Lunedì 01 Febbraio 2010

«Siamo amici di suo figlio... »
Anziana derubata al Monterosso

Del figlio conosceva il nome, la professione e tanti altri dettagli. Così l'anziana signora non ha avuto dubbi, e ha lasciato entrare in casa, al Monterosso di Bergamo, quel giovane elegante «amico». Il quale - una volta nell'appartamento - ha riempito la testa dell'84enne con tanti complimenti sull'importanza dell'amicizia che il figlio della donna gli aveva offerto.

Poi ha chiamato un complice, dicendo alla donna che anche lui era amico del figlio e che voleva presentarglielo. E il secondo uomo ha suonato il campanello pochi minuti dopo. Appena arrivato in casa ha finto di avere urgente bisogno del bagno.

Mentre il complice teneva a bada la signora, l'altro ha svuotato i cassetti: si è impossessato di 4 mila euro in contanti, di gioielli per un valore stimato di 15 mila euro e dei libretti delle pensioni.

Dopo aver ringraziato, i due si sono allontanati. La donna, poco più tardi, si è accorta di essere stata derubata e ha chiamato il 113: dei due malviventi però, almeno finora, non è stata trovata traccia.

r.clemente

© riproduzione riservata