Domenica 07 Febbraio 2010

Stezzano, anziano stroncato
dal fumo della termocoperta

È stato soffocato e ucciso dal fumo della coperta termica che aveva messo sul letto per scaldarsi. È accaduto a Stezzano: la vittima è un 85enne, Giuseppe Ferrari, che abitava in via Canonici, nella zona che si trova dietro alla chiesa del paese. L'allarme è stato dato intorno alle 9,30, quando i parenti hanno notato la sua assenza.

L'uomo, parzialmente non autosufficiente, viveva al primo piano della casa, mentre sotto di lui abita la nipote. Sul posto sono accorsi i pompieri e le ambulanze del 118: ogni tentativo dei sanitari è stato inutile. Il medico dell'Asl di Zanica non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Secondo quanto è stato possibile appurare - per le indagini sono intervenuti anche i carabinieri - l'85enne non si sarebbe neppure accorto del cortocircuito che ha bruciato la coperta. Sarebbe morto nel sonno, stroncato dalle esalazioni.

Giuseppe Ferrari era vedovo ed era tornato a Stezzano alcuni anni fa da Leffe, dove aveva vissuto per molti anni.

r.clemente

© riproduzione riservata