Venerdì 26 Febbraio 2010

Telgate, rubano il pc del «nido»
«Dentro c'è tutta la nostra storia»

Hanno utilizzato un piede di porco per scassinare la porta d'ingresso del centro sportivo di via Scirea e poi hanno ripulito la sede del nido “L'allegra Brigata” al piano superiore della struttura. E' successo l'altra notte a Telgate: i ladri si sono introdotti nella sede dove di giorno vengono ospitati 14 bambini dai 3 mesi ai 3 anni ed hanno rubato tutto: contanti, macchina fotografica digitale e computer, poi si sono dileguati lasciando solo un gran disordine e il piede di porco utilizzato per accedere alla struttura .

Ad accorgersi dell'accaduto sono stati gli educatori del nido Elena Ravasio, Claudia Gabbidini, Marco Maffi e Daniela Tomasoni che ieri mattina (25/2/10) alle 7.30 sono arrivati al nido per aprire le porta ai piccoli.

"I ladri hanno preso tutto: i tre mila euro in contanti appena raccolti dalle iscrizioni dei bimbi, la macchina fotografica digitale, ma soprattutto quello che ci ha più deluso di tutto è che ci hanno portato via il nostro pc - ha spiegato Elena Ravasio -. E' un computer ormai vecchio, dove però noi abbiamo messo la storia dei sei anni del nostro asilo. Per questo vogliamo fare un appello perché i ladri ci riportino almeno il pc o l'hard disc dove abbiamo salvato tutta la storia nostra e dei nostri bimbi".

I titolari del nido, che a settembre verrà trasferito nella nuova sede all'interno del centro “Biennati”, hanno sporto denuncia del furto subito ai carabinieri, ma nel frattempo sperano che i malviventi possano rendersi conto che il computer è di fondamentale importanza per il regolare svolgimento delle attività all'interno della struttura e che possano quindi in qualche modo restituirlo.

Laura Ravelli

a.ceresoli

© riproduzione riservata