Martedì 16 Marzo 2010

Due cugini scoprono i ladri in casa
vengono buttati giù per le scale

Scoperti in casa, i ladri buttano i proprietari giù per le scale. È accaduto a Castelli Calepio nella notte fra lunedì e martedì. Due cugini, di 23 e 24 anni, erano in taverna: quando sono risaliti in casa, per raggiungere la mansarda, hanno incontrato sulle scale i tre ladri. I malviventi non ci hanno pensato due volte e, per aprirsi la strada verso l'esterno, non hanno esitato a stintonare i due proprietari, facendoli ruzzolare giù per i gradini.

I malviventi sono scappati portandosi via un orologio d'oro e una pistola scacciacani, i due cugini invece sono finiti in ospedale per farsi medicare. Stando al referto dei medici guariranno rispettivamente in 5 e 10 giorni dalle contusioni e dai tagli riportati nella caduta.

Sul posto, dopo che è stato dato l'allarme, sono accorsi i carabinieri di Grumello del Monte: a loro i due cugini hanno raccontato che i tre ladri indossavano tutti passamontagna e guanti, fatto questo che renderà complicata una possibile identificazione.

r.clemente

© riproduzione riservata