Martedì 16 Marzo 2010

Ladri alla Agnelli di Lallio:
rubati i premi del Bocuse d'Or

Nel bottino dei ladri che hanno svaligiato nella notte fra lunedì e martedì la sede di Lallio della Agnelli, azienda specializzata nella costruzione di pentole, sono finiti anche i premi del concorso Bocuse d'Or, la gara fra cuochi che si svolge alla Fiera di Bergamo. Si tratta di tre pentole placcate d'oro che dovevano essere consegnate ai vincitori della sfida fra i fornelli.

I malviventi sono entrati in azione forzando una porta laterale dell'azienda e, una volta raggiunto l'interno della Agnelli, hanno svaligiato la cassaforte: all'interno c'erano circa 500 euro in contanti, che sono ovviamente spariti. Poi l'attenzione dei ladri è stata probabilmente attratta da quelle pendole dorate: le hanno portate via pensando probabilmente che avessero un grande valore.

Così hanno lasciato senza premio i cuochi che da due giorni armeggiano fra i fornelli per aggiudicarsi l'ambita finale europea: quella di Bergamo è infatti la sfida italiana che decreterà chi dovrà rappresentare l'Italia alla gara continentale dei cuochi.

r.clemente

© riproduzione riservata