Martedì 30 Marzo 2010

Valle Brembana: farmacista
di un paese denunciato per truffa

I carabinieri di Zogno e i Nas di Brescia hanno denunciato per truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale il farmacista di un non identificato paese della Valle Brembana. Durante un controllo in farmacia, le forze dell'ordine hanno scoperto 500 scatole di farmaci invenduti con l'etichetta già tolta, destinate probabilmente a essere appiccicate a ricette fasulle per ottenere il rimborso. I farmaci erano poi destinati a essere buttati via. Continuano le indagini per chiarire tutti i punti della truffa.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata